Autoritratto con scimmie, 1943 Frida Kahlo

Autoritratto con scimmie 1943 Frida Kahlo

In Autoritratto con scimmie, lo sfondo è una pianta tropicale ed è un tema comune che Frida amava usare. È stato posato in un ambiente accademico. In quel periodo Frida iniziò a lavorare come insegnante presso la Scuola di Pittura e Scultura di Città del Messico. Ma poco dopo aver iniziato a insegnare, la sua salute si è deteriorata e ha dovuto tenere lezioni a casa sua. Alla fine, la classe è stata ridotta a soli quattro studenti fedeli. Si chiamano “Los Fridos”, il che significa che sono fedeli a Frida Kahlo. Qui Frida si è dipinta circondata da quattro scimmie e da ciò che i suoi quattro fedeli studenti possono comportare.

La costante comparsa di scimmie nei dipinti di Frida Kahlo non è stata un caso. Nella sua Casa Azul a Coyoacán, Frida teneva delle scimmie come animali domestici. Secondo Frida, le sue scimmie simboleggiavano i bambini che non avrebbe mai potuto avere a causa delle orribili ferite che aveva subito in un incidente di autobus nel 1925, che aveva portato a un successivo aborto e a diversi aborti spontanei.

Autoritratto con scimmie fu dipinto nei primi anni ’40 e quelli furono i suoi anni più prolifici con vari autoritratti dipinti durante quel periodo.

Torna su