Il sogno (Letto), 1940 Frida Kahlo

Il sogno (Letto) 1940 Frida Kahlo

A differenza di molti altri paesi del mondo, in Messico la morte non è qualcosa da piangere, ma da celebrare con i defunti con il festival “Day of the Dead”. Può sembrare strano per alcune persone, ma in Messico la morte e la vita sono indissolubilmente legate.

In questo dipinto, Sueño de la cama, dipinto nel 1940, Frida esprime il suo sentimento e l’intercettazione della morte. Nella vita reale, Frida ha uno scheletro nel baldacchino del suo letto. Suo marito, Diego Rivera, ha chiamato l’amante di Juda Frida, ma Frida ha detto che è solo un divertente promemoria della mortalità delle persone. In questo dipinto, sia Frida che lo scheletro sono sdraiati su un fianco sul letto con due cuscini sulla testa. Mentre Frida dorme profondamente, lo scheletro è sveglio e osserva. Lo scheletro è anche collegato a esplosivi che possono esplodere in qualsiasi momento. Sul corpo di Frida, le piante verdi sono simbolo di vita e rinascita. Le nuvole sullo sfondo sono chiare e ariose e il letto sembra fluttuare nel cielo.

Torna su